Featured article

MADE IN ITALY – PER LA TUA SICUREZZA. E PERCHÉ L’ITALIA È IL PAESE DELLA BELLEZZA

MADE IN ITALY

Tutti i nostri prodotti sono studiati, realizzati e scientificamente testati in Italia, sia internamente sia tramite laboratori accuratamente selezionati e certificati.

Anche la quasi totalità degli ingredienti naturali che utilizziamo nei nostri prodotti è di origine italiana e proviene da coltivazioni o allevamenti che impiegano sistemi biologici o biodinamici.

Ad esempio, la bava di lumaca che fornisce, in altissima concentrazione rispetto allo standard degli altri prodotti estetici, la base per la nostra maschera viso, è al 100% italiana e proviene esclusivamente da allevamenti certificati, dove le lumache producono le secrezioni naturalmente, senza forzature o sistemi non etici.

Gli ingredienti naturali di origine tropicale o comunque non reperibili in Italia, sono tutti di altissima qualità e prima di entrare a far parte dei nostri prodotti vengono severamente testati per garantirne l’origine, la purezza e l’efficacia.

ORIGINE NATURALE & SOSTENIBILITÀ – RESTITUIAMO ALLA NATURA QUELLO CHE CI OFFRE

ORIGINE NATURALE & SOSTENIBILITÀ

I nostri prodotti cosmetici per esclusivo uso esterno non contengono oli minerali o loro derivati, BHA, BHT, EDTA, PEG, siliconi, parabeni, coloranti, profumi allergizzanti, componenti O.G.M. e non sono testati sugli animali.

Sono indicati per tutti i tipi di pelle - salvo particolari e diverse indicazioni - e non presentano particolari gradi di rischio legati a intolleranze o ipersensibilizzazioni.

AGEUTA incoraggia e sostiene stili di vita e modelli di consumo responsabili e sostenibili, e si impegna quotidianamente a diminuire l’impatto ambientale di tutte le proprie attività.


L’IMPORTANZA DELL’INCI – LA CARTA DI IDENTITÀ DI OGNI PRODOTTO AGEUTA

INCI

L’acronimo INCI sta per International Nomenclature of Cosmetic Ingredients: una vera e propria “carta di identità” di ogni prodotto cosmetico, in quanto definisce in modo univoco il nome delle sostanze impiegate all’interno del prodotto stesso.Viene introdotto nella Comunità Europea nel 1997* al fine di “identificare le sostanze con la stessa denominazione in tutti gli Stati membri e permettere ai consumatori di riconoscere facilmente le sostanze che è stato loro consigliato di evitare (ad esempio a causa di allergie)”.

L’ INCI viene utilizzato anche in USA, Brasile, Russia, Canada, Sud Africa.

Regole chiare per una comunicazione trasparente con i consumatori
La lista degli ingredienti deve essere riportata in etichetta preceduta dalla parola “ingredienti” o “ingredients”.
Gli ingredienti sono indicati in ordine decrescente di peso al momento dell’incorporazione nel prodotto cosmetico: questo vuol dire che al primo posto troveremo l’ingrediente che si trova in quantità maggiore. 
Gli ingredienti presenti in concentrazioni inferiori all’1% possono essere elencati in ordine sparso, dopo quelli presenti in concentrazioni superiori all’1%
I nomi degli ingredienti sono scritti in lingua inglese (es. Cetyl alcohol) 
Oppure, nel caso di ingredienti vegetali o presenti nella farmacopea, sono indicati con il nome botanico in lingua latina seguito (eventualmente) dalla parte della pianta utilizzata e dal tipo di derivato (questi ultimi in inglese). Esempio: Butyrospermum parkii nut extract (estratto della noce del karitè); Butyrospermum parkii oil (olio di karitè). 

*Decisione 96/335/CE aggiornata poi dalla Decisione 2006/257/CE